La Diagnosi Energetica è un processo finalizzato alla definizione del profilo energetico del sistema edificio – impianto, che si tratti di un organizzazione aziendale, produttiva o di un immobile residenziale.

Il Decreto legislativo 102/2014 (art. 8) pone l’obbligo alle grandi imprese ed a quelle a forte consumo di energia di effettuare una diagnosi energetica aziendale.

Tale processo prevede un’analisi che va dal rilievo edilizio ed impiantistico allo studio dei processi aziendali che portano al consumo diretto ed indiretto dei vettori energetici (elettricità e combustibili): l’obiettivo è definire la quantità e le modalità con cui un data organizzazione utilizza l’energia. Il fine ultimo è l’elaborazione di strategie che portino alla riduzione dei consumi e ad un utilizzo più efficiente dell’energia.

La 3 PERIODICO effettua Diagnosi Energetiche, anche strumentali, con l’ausilio di sofisticate strumentazioni:

• Il Termoflussimetro, per misurare la trasmittanza delle chiusure verticali e orizzontali;

• Il Blower Door Test, per misurare la tenuta all’aria;

• La Termocamera, per individuare i ponti termici, l’efficienza degli impianti termici ed elettrici.

La Diagnosi Energetica si conclude sovrapponendo i dati rilevati alle reali condizioni operative dell’organizzazione, che avviene attraverso lo studio dei consumi pregressi ( almeno dell’ultimo triennio ) e ad una attenta analisi dei processi produttivi. Seguirà l’elaborazione di strategie di risparmio supportate da business-plan e dettagliati calcoli energetici. La Diagnosi Energetica offre un passo, o meglio, un salto, verso sostenibilità, efficienza e competitività aziendale.